È iniziato Sophia 2021

Presenze d’eccezione e pubblico di tutte le età per Sophia junior! e Sophia arte, gli eventi collaterali che hanno inaugurato la sesta edizione del festival.

È ufficialmente iniziato Sophia 2021, che ha salutato il pubblico della sesta edizione con i due eventi collaterali Sophia junior! e Sophia arte, rispettivamente dedicati alla filosofia per i bambini delle scuole primarie e al dialogo tra filosofi e artisti.
Sophia junior!
. La terza edizione del progetto dedicato alla filosofia per i più piccoli è stata certamente caratterizzata da una larga partecipazione che ha fatto ulteriormente crescere l’evento. Quest’anno, infatti, hanno partecipato più di 450 bambine e bambini che, tra la Versilia e Roma, hanno vestito i panni del filosofo e dell’artista per riflettere sul tema delle “differenze”, seguendo un percorso didattico creato appositamente per loro e affiancati da decine dei loro insegnanti. L’evento è stato inaugurato venerdì 14 novembre presso il Cinema teatro Comunale di Pietrasanta alla presenza dell’Assessore agli Eventi e alla Pubblica istruzione Francesca Bresciani, che ha portato il saluto del Comune di Pietrasanta aprendo ufficialmente Sophia 2021. Per l’occasione, come ormai da tradizione, è stato proiettato il video che ha documentato l’esperienza dei giovanissimi studenti (che è possibile vedere a questo link), accolta dal tutto esaurito del Cinema Comunale di Pietrasanta. Un momento di intensità, emozione e divertimento che ha poi lasciato spazio all’inaugurazione della mostra dedicata ai disegni dei piccoli alunni, esposti nel Chiostro di Sant’Agostino e visitabile fino al 21 novembre.

Sophia arte. Se la terza edizione Sophia junior! ha visto i bambini scoprire la figura del filosofo con grande curiosità, la seconda edizione di Sophia arte ha visto la partecipazione di protagonisti di rilievo che, nel pomeriggio di domenica 14 novembre, hanno accompagnato il pubblico in un viaggio tra l’arte del Maestro Tano Pisano e le riflessioni filosofiche dell’Estetica di Alberto Siani, Professore Associato di Estetica presso l’Università di Pisa
L’incontro, dal titolo “L’emergenza dell’estetico”, a cura del direttore di Sophia Alessandro Montefameglio e realizzato in occasione della mostra “Meccano”, è stato introdotto dal Sindaco di Pietrasanta Alberto Stefano Giovannetti, che ha salutato l’inizio del festival davanti al folto pubblico giunto nella Chiesa di Sant’Agostino: una partecipazione che, ancora una volta, dimostra quanto la cultura e l’arte siano forze motrici vive ed inesauribili. L’appuntamento, ricchissimo di contenuti, ha rappresentato anche una fortunata opportunità per il pubblico grazie alla presenza, nella stessa occasione, del maestro Tano Pisano, del filosofo Alberto Siani, di Enrico Mattei, curatore della mostra, di Marilena Pasquali, critica e storica dell’arte, fondatrice e già direttrice del Museo Morandi, e di Valentina Fogher, Specialista Amministrativo presso gli Istituti Culturali del Comune di Pietrasanta.
Sophia continuerà sabato 20 e domenica 21 presso il Teatro Comunale con gli otto incontri che affronteranno il tema “differenze”. Naturalmente a Pietrasanta.

Foto: Fabiola Romano Studio