Sophia junior!, tornano i bambini filosofi

Seconda edizione per il progetto che porta la filosofia nelle scuole primarie

L’idea di coinvolgere i bambini in un festival di filosofia è nata nell’estate del 2019, quando i preparativi della quarta edizione di Sophia – la Filosofia in festa erano a pieno ritmo. Nel novembre dello stesso anno, dopo l’elaborazione di un percorso didattico sperimentale, il lavoro dei piccoli alunni aveva dato risultati sorprendenti e reso speciale la prima edizione di Sophia junior!.
Chiamati a elaborare un tema complesso come quello del “tempo”, i bambini del secondo, terzo, quarto e quinto anno delle scuole primarie toscane e siciliane erano riusciti a entrare perfettamente nello spirito del progetto e, cosa ancor più importante, a ricoprire i panni del filosofo.

Se, infatti, la finalità di Sophia junior! era quella di avvicinare in maniera semplice i bambini alla filosofia, stimolandoli a utilizzare la mente in maniera attiva, quale strumento di analisi e di ragionamento, anche gli alunni più piccoli hanno saputo superare le aspettative ponendosi quesiti importanti e liberando tutta la profondità dei loro pensieri.

E se i piccoli filosofi hanno sorpreso il pubblico argomentando con disinvoltura sul ruolo del filosofo, sulla definizione di “tempo” e sulle funzioni della filosofia, con tanto di filastrocche in inglese o latino, come è possibile vedere nel video realizzato durante il percorso didattico, le loro capacità artistiche non sono state certo da meno. La fase finale del progetto, infatti, ha chiesto ai piccoli alunni di passare dai panni del filosofo a quelli dell’artista, e di rappresentare il tema dell’edizione attraverso dei disegni che hanno dato vita alla mostra allestita presso il Chiostro di Sant’Agostino.

Naturalmente, sia l’elaborazione del tema che la sua rappresentazione hanno riservato delle vere e proprie sorprese, che ancora una volta hanno dimostrato non solo le grandi capacità dei più piccoli ma anche l’importanza fondamentale degli stimoli culturali nei primi anni di vita. Anche delle forme più complesse del sapere.

Sophia junior! tornerà anche nel 2020 con la seconda edizione del progetto. L’intento, ancora una volta, sarà quello di mettere a confronto i bambini con i grandi temi che da sempre affascinano l’uomo e a cui è più difficile rispondere. E quest’anno, grazie al tema natura, i piccoli filosofi potranno certamente gettare uno sguardo non solo su quello che ci circonda ma anche sulle questioni che riguardano il nostro futuro. E, ne siamo certi, sapranno sorprenderci ancora una volta.

La seconda edizione di Sophia junior! aprirà la quinta edizione di Sophia la Filosofia in festa venerdì 6 novembre con l’inaugurazione della mostra allestita presso il Chiostro di Sant’Agostino. La partecipazione al progetto, come tutto il festival, è completamente gratuita.