FRANCO FERRARI

Si è laureato in Filosofia presso l'Università di Pavia. Nel 1993 è Dottore di ricerca in Filosofia presso l'Università di Torino e nel 1997 in Scienze storiche presso l'Università della Repubblica di San Marino. Dal 1990 al 1995 ha svolto attività didattica presso la cattedra di Storia della filosofia antica dell'Università Statale di Milano. Dal 1994 al 1995 ha usufruito di una borsa cantonale presso l'Universität di Bern, Institut fuer Klassische Philologie und antike Philosophie. Tra il 1997 e il 1999 è stato Alexander von Humboldt Stipendiat collaborando al progetto "Der Platonismus in der Antike" presso l'Universitaet di Münster. Ha ottenuto una Loong-Term Fellowship della A.v.Humboldt Foundation nel 2001-02 per un progetto sui commentari antichi al Timeo di Platone. Ha curato la stesura della sezione sul Medioplatonismo e il Neopitagorismo della Ueberarbeitung del Grundriss del Geschichte del Philosophie (Ueberweg). Dal 2004 è professore ordinario dell'Università degli Studi di Salerno. Attualmente è coordinatore unico dell'Editorial Board della International Plato Society (IPS). È socio fondatore e vice-presidente della Academia Platonica Septima, società internazionale finalizzata alla studio del platonismo e della tradizione platonica. È membro del Comitato Scientifico della Revue de Philosophie Ancienne (Bruxelles) e di Minesis (Venezia). È primo responsabile di un progetto trilaterale (I-F-D) dal titolo: “Anima, vita e movimento prima e durante la generazione dell'universo: cosmologia, fisica e biologia nel pensiero antico”.
Passando dal teatro greco all'epica omerica, tra le ultime curatele si ricordano le edizioni del Teeteto (Bur, 2011), del Menone (Bur, 2016) e dell'Iliade (Mondadori, 2018). Ha firmato, negli ultimi anni, Introduzione a Platone (Il Mulino, 2018) e La via dell'immortalità. Percorsi platonici (Rosenberg & Sellier, 2019).