ALESSANDRO FO, COSCIENZA E LETTERATURA A SOPHIA 2018

Poeta e traduttore, tra i più importanti latinisti italiani, sarà ospite del festival per un incontro dedicato alla coscienza nella letteratura e negli autori di ieri e di oggi.

 

Alessandro Fo (foto: Gianfranco Negri)

Poeta, autore teatrale, saggista, accademico e, come se non bastasse, tra i più prestigiosi traduttori dal latino, a cominciare dall’Eneide di Virgilio. Non esistono abbastanza parole per descrivere l’attività artistica e accademica di Alessandro Fo, professore di Letteratura latina presso l’Università di Siena. Fino al punto di poter dire, con una piccola boutade, che chi ha letto l’Eneide in realtà abbia letto Fo. La sua presenza a Sophia 2018 rappresenta un valore aggiunto cui il festival dedica spazio ogni anno, proponendo alcuni incontri di ambito letterario i cui contenuti, immancabilmente, ci pongono davanti ai quesiti più alti della nostra stessa esistenza e alla riflessione che i grandi autori ce ne offrono attraverso storie, racconti e versi. E la passione di Fo per la letteratura pare essere davvero trasversale: se infatti egli fin dall’inizio del suo percorso culturale ha prediletto gli autori latini, a cominciare dal già citato Virgilio per continuare con Orazio e Ovidio, solo per citarne alcuni, non ha certo voltato le spalle alla letteratura italiana contemporanea, indirizzando i suoi interessi verso autori come Vittorio Sereni e Dino Campana. Un’attività che è andata di pari passo a quella quella di autore, che gli è valsa premi come il “Dessì”, il “Premio Nazionale Letterario Pisa” e il prestigioso “Premio Viareggio” per la poesia.

Immensa la sua produzione letteraria come autore, curatore e traduttore. Si ricordano, davvero brevemente e tra le tantissime opere, Otto febbraio (Scheiwiller, 1995), Giorni di scuola (Edimond, 2000), Piccole poesie per banconote (Pagliai Polistampa, 2002) e Mancanze (Einaudi 2014). Per Einaudi, oltre all’Eneide, ha anche tradotto e curato Il ritorno di Rutilio Namaziano (1992), Le metamorfosi (2010) di Apuleio e La favola di Amore e Psiche (2014). Per il teatro, tra i suoi ultimi lavori si ricorda Alla cerca del Graal.

Alessandro Fo sarà presente a Sophia nella giornata di sabato 17 novembre 2018.

Biografia